Gold/Oil Ratio: how to read it and exploit it?

Gold/Oil Ratio: how to read it and exploit it?

Gold/Oil Ratio: how to read it and exploit it? 1200 800 AltReturns
Reading Time: 2 minutes

La versione italiana dell’articolo è disponibile dopo il testo in inglese.

ENGLISH VERSION

The gold/oil ratio is obtained by dividing the per-ounce price of gold by the cost of a barrel of crude oil. This ratio tells how many barrels of oil can be bought with an ounce of gold.

Even though oil and gold are thought to be bellwethers of inflation, their prices follow different dynamics. For this reason, the gold/oil ratio assumes an important significance.

Its value can vary a lot over time. In midyear 2008, when oil price climbed, the ratio reached a minimum of 6x (6 to 1 ratio), while six months later the ratio reached 24x because of a sharp drop in oil price.

Over the long run, the ratio oscillated around 15x, while currenly we are close to 20x.

We conclude by saying that a rise in gold price generally anticipates the return of inflation. On the other hand a drop in oil price is a signal of a global economy slowdown. For this last reason in particular, an excessively high gold/oil ratio can be considered as a bearish signal.

ratio

VERSIONE ITALIANA

Il rapporto oro/petrolio viene calcolato dividendo il prezzo di un’oncia d’oro per il prezzo di un barile di petrolio greggio. Di conseguenza, questo parametro rivela quanti barili di petrolio possono essere comprati con un’oncia d’oro.

Nonostante sia il petrolio che l’oro siano utilizzati come spie dell’inflazione, i movimenti dei loro prezzi seguono dinamiche differenti. Proprio per questa mancanza di correlazione, il rapporto oro/petrolio assume un significato importante.

Il suo valore può variare di molto nel tempo. A metà 2008, in concomitanza con un rally del petrolio il ratio ha toccato un minimo di 6x (rapporto di 6 barili per 1 oncia d’oro). Circa 6 mesi dopo, il rapporto oro/petrolio era schizzato a 24x a causa di un crollo del prezzo del barile.

Nel lungo periodo possiamo osservare che il valore medio di questo rapporto è di 15x, mentre attualmente ci troviamo a ridosso di 20x.

Come chiave interpretativa, possiamo osservare che l’aumento del prezzo dell’oro anticipa generalmente un ritorno dell’inflazione, mentre la discesa del costo del barile è sintomo di un rallentamento dell’economia. Per quest’ultimo motivo in particolare, un valore del rapporto oro/petrolio eccessivamente elevato può essere quindi considerato come un segnale negativo.

gold/oil

Leave a Reply

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.